Resoconto della serata di Auguri del 12 dicembre 2017

Per la Serata degli Auguri di quest’anno il Rotary ha scelto la prestigiosa sede del Palazzo Ducale di Modena, in continuità con il tema dell’annata sulla valorizzazione del patrimonio storico-artistico.

Il Presidente, dopo il saluto alle Autorità presenti,  in particolare il Generale Antonio Battistini in rappresentanza del Comandante dell’Accademia  Generale di Brigata Stefano Mannino, ha passato la parola al Governatore Maurizio Marcialis, presente con la signora.

Hanno partecipato anche il Past Governor Mario Baraldi con la signora,

l’ Assistente del Governatore Maria Cristina Camilloni e la Presidentessa del Rotaract Rossana Perfetti.

Il Vicario Generale della nostra Arcidiocesi mons. Giuliano Gazzetti,

in rappresentanza del Vescovo, ha ringraziato il Club per il contributo che, come consuetudine, viene donato dai soci per dare sostegno alle famiglie in difficoltà ed ha offerto un momento di riflessione sul Natale.

Altre autorità presenti alla serata erano il Presidente del Soroptimist Maria Grazia Silvestri e l’importante Soprano Raina KABAIVANSKA.

Dopo il benvenuto il Presidente ha elencato i progetti più rappresentativi realizzati fino a questo momento.

Per dar vita al progetto distrettuale “Piantare un albero per ogni rotariano” il Rotary Club di Modena ha scelto di realizzare un boschetto alla Città dei Ragazzi per adornare ed adombrare il nuovo parco giochi. Nell’opera si è cercata una valenza sia estetica che istruttiva per i bambini sia per godere della bellezza delle piante nelle varie stagioni, fioritura e autunno, sia per conoscere le varie essenze. Il Presidente ha ringraziato per la preziosa consulenza l’agronoma dott.ssa M. L. Canavero, presente in sala.

E’ stato poi ricordato il  Distrit grant con il dono di computer a vari studenti in collaborazione con il  CEIS, e le iniziative culturali come la partecipazione alla mostra Mutina Splendissima con la realizzazione 3D “ricostruzione degli arredi della camera delle meraviglie di Francesco II”,  camera che si trovava proprio nel palazzo ducale.

 

Il Presidente, infine, ha ringraziato i soci e amici che in questa annata rotariana hanno ospitato il club  per diverse conviviali in dimore storiche sostenendo la valorizzazione del patrimonio artistico culturale ed ha concluso con un sentito ringraziamento alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che con la consueta generosità ha dato supporto anche con gli omaggi natalizi donati agli intervenuti.

 

Dopo il Brindisi finale di Auguri ha ringraziato il Comandante dell’Accademia, per la concessione delle sale con il fondamentale aiuto del socio Rodolfo Cecchi docente in Accademia, ha ringraziato per la collaborazione Mariapaola, il prefetto Giancarlo Iattici, il segretario Gigi Dumontel, i ragazzi del Rotaract, che hanno distribuito gli omaggi, le mogli dei soci Marisa Iattici, Adele Dumontel e Alessandra Boni che hanno realizzato i centrotavola.

I doni scelti quest’anno, prodotti per ambiente per le signore e profumatori per tessuti per i signori che speriamo siano stati graditi ed apprezzati, rappresentano un prodotto di eccellenza locale, distribuito a livello internazionale, frutto dell’attenta ricerca di Cristiana Bellodi.

 

Copyright © 2017 Rotary Club Modena.