19° edizione del Premio “La Bonissima”

Martedì 24 maggio si è tenuta al ristorante Vinicio la 19° edizione del Premio La Bonissima, il riconoscimento che ogni anno il Rotary Club Modena assegna ad un artigiano della Provincia di Modena che si sia distinto nel settore della produzione artigianale di beni tradizionalmente rientranti nel campo delle arti minori. Il premio, consistente in un diploma con la motivazione e in una riproduzione in argento dorato della statua della Bonissima, che dall’epoca medievale si trova in Piazza Grande a Modena, quest’anno è andato alla famiglia Schedoni, che dal 1880 produce articoli in pelle di grande valore, e che ha saputo tramandare di generazione in generazione (ora siamo alla 5°) un’artigianalità che è diventata arte. L’azienda, nata come calzaturificio di scarpe prodotte interamente a mano, si evolve negli anni dapprima come produttrice di pelletteria, abbigliamento e accessori in pelle, e poi come produttrice di set di valigie adatte ad auto sportive e di interni, prima fra tutte la Ferrari, ma poi anche Bentley, Lamborghini, Rolls-Royce, Pagani, Audi, Alfa Romeo, Maserati. Paolo Vasco Ferrari, Presidente della Commissione che assegna il Premio, ha letto la motivazione della scelta, quindi Mauro Schedoni, a nome della famiglia, ha ringraziato pubblicamente il nostro Club ed ha fatto un breve excursus della storia dell’Azienda, con l’ausilio di diapositive. Il Sindaco Muzzarelli, presente alla cerimonia, ha personalmente consegnato il Premio a Mauro Schedoni ed ha fatto un intervento di elogio per la famiglia Schedoni, eccellenza del nostro territorio che ha saputo farsi conoscere in tutto il mondo.
Alla cerimonia era presente anche un certo numero di premiati degli anni passati.
Questo l’elenco dei Premiati dalla 1° edizione:
1) nel 1998 Prof. Roberto Masetti maestro liutaio
2) nel 1999 Germano Bertolani maestro intagliatore
3) nel 2000 Pietro Gozzi maestro legatore o rilegatore
4) nel 2001 Gabriele Carassiti maestro orafo
5) nel 2002 Cristina Morandi pasticceria forno San Giorgio
6) nel 2003 Franco Ferrari carrozzaio (Battilastra)
7) nel 2004 Marta Galvan restauratrice dipinti
8) nel 2005 Francesco Renzi maestro bottaio
9) nel 2006 F.lli Beccantini restauro edifici
10) nel 2007 Pietro Guerzoni edizioni il Fiorino
11) nel 2008 Franco Parmeggiani artigiano Pelletteria
12) nel 2009 Enzo Zaccarelli orologiaio
13) nel 2010 Roberto Gatti e consorte Arti Grafiche
14) nel 2011 Costantino Mezzaqui Libraio antiquario
15) nel 2012 Ermes Rinaldi (rist. trattoria)
16) nel 2013 Luciano Paletti (costruz. bici artigianali)
17) nel 2014 Francesco Vezzelli (azienda. Viti-Vinicola)
18) nel 2015 Matteo Morandi (salumeria storica Giusti)
19) nel 2016 Famiglia Schedoni (articoli in pelle)



Copyright © 2017 Rotary Club Modena.