INTERCLUB 8 LUGLIO

Si è svolta martedì 8 luglio nella splendida cornice di Villa Cesi la conviviale interclub tra gli 8 club del Gruppo Ghirlandina, che aveva come ospite relatrice la dott.ssa Michelina Borsari, direttore scientifico del consorzio per il Festivalfilosofia. La dottoressa ha presentato l’edizione 2015 dedicata al tema “EREDITARE” e la Lectio Rotary Gruppo Ghirlandina, che si terrà domenica 20 settembre in Piazza Grande a Modena e quest’anno sarà affidata al giornalista scrittore Federico Rampini.

iterclub_08_01

In occasione della conviviale dell’8 luglio a Villa Cesi la dottoressa Michelina Borsari ha presentato ai Rotary Club del gruppo Ghirlandina il programma dell’edizione 2015 del Festival Filosofia dedicato al tema “ereditare” nella sua complessa struttura di intersezioni tra tempo e memoria culturale. La stessa forma di verbo vuole rendere la dinamica di questioni e riflessioni possibili sulle diverse dimensioni dell’enigma tempo, che condensa un ampio spettro di significati, oggetto dell’indagine filosofica nel passato e nella contemporaneità. La scelta di questo tema risponde al bisogno diffuso di comprendere i rapidi fenomeni delle metamorfosi sociali e culturali in questa fase di globalizzazione, ancora tutta da interpretare, in cui la trasmissione del sapere attraverso le generazioni si è trasformata, anche per i nuovi media che stanno cambiando la configurazione e la percezione, individuale e collettiva, di passato, presente e futuro. La stessa definizione “cultural heritage”, di matrice anglosassone, riguarda non solo la selezione delle conoscenze, tra tradizione e innovazione, del patrimonio culturale materiale e immateriale, ma ha in sé il messaggio di politiche da adottare per la tutela responsabile verso le generazioni future che erediteranno natura e culture del pianeta.

iterclub_08_02

Durante le tre giornate del Festival sono previsti appuntamenti e mostre in quaranta differenti luoghi di Modena, Carpi, Sassuolo, con interventi di esperti di varie discipline in una contaminazione creativa delle culture identitarie che coinvolge le associazioni del territorio e, tra le istituzioni, anche le scuole. Per la “Lectio Rotary” è previsto l’intervento del giornalista Federico Rampini, inviato speciale del quotidiano Repubblica a New York, autore di articoli e saggi in cui osserva i più recenti fenomeni macroeconomici e apre interrogativi su potenziali sviluppi nelle diverse aree geo politiche dello scenario globale. E’ recente la sua analisi dell’impatto economico del debito pubblico, e del dibattito che si è aperto tra gli economisti sulle misure per evitare future crisi finanziarie. Nei suoi articoli Rampini ricerca le cause della crisi e, criticando il ruolo delle banche e l’ideologia dell’austerity, presenta la soluzioni adottate dalle diverse politiche governative per gestire la recessione. Tra le sue più originali pubblicazioni: “Il secolo cinese” in cui dopo i cinque anni come inviato speciale a Pechino, racconta l’economia emergente della Cina, confrontandola con la recessione degli USA in “Occidente estremo”. Nel libro “Rete padrona” osserva, le rapide evoluzioni, tra luci ed ombre, dell’economia digitale nella Silicon Valley: laboratorio di creatività generatore della prima rivoluzione della Rete, ma anche delle attuali correnti di pensiero avverse al totalitarismo tecnologico.

Copyright © 2016 Rotary Club Modena.