Cari Amici,

il nuovo mese di ottobre che si apre è dedicato allo Sviluppo economico e comunitario. Il tema attiene a una delle sei aree d’intervento che la Rotary Foundation promuove per azione umanitaria e si presta a molteplici e approfondite riflessioni proprio nell’epoca della emergenza legata ai flussi migratori dai paesi coinvolti da guerre e sotto-sviluppo. Il compito del sodalizio, e dunque anche del nostro Club, è quello di offrire un contributo (quale esso sia) per cercare di colmare il più possibile la voragine fra i due mondi, ricco e povero, in cui oramai viviamo attraverso l’impatto quotidiano della globalizzazione.

Come raccomanda la RTY Foundation possiamo agire indirettamente anche nella nostra comunità stimolando iniziative o anche solo favorendo la consapevolezza dell’Etica della Solidarietà. Nel nostro Distretto sono attive molteplici iniziative di supporto internazionale allo sviluppo.

Fra queste ricordo i Global Grant in favore dello sviluppo e della igienizzazione della rete idrica nell’Uganda a cui noi stessi siamo chiamati a collaborare concretamente mediante l’adesione al progetto stimolato dalla consorte del Governatore Paolo Bolzani nel corso del suo mandato. Sarà occasione di riflessione e confronto in occasione della sua visita che quest’anno cade nella riunione dell’ultimo martedì del mese.

Tra le altre iniziative in calendario segnalo la presentazione del serviceRestauro conservativo delle Carte Boccabadati” che avverrà in data 23 ottobre, con annessa visita presso l’Archivio Storico comunale dove queste testimonianze storiche sono mantenute in previsione dell’intervento che il nostro Club ha voluto sostenere.

 

Buon Rotary a tutti.

Enrico