Cari Amici,

il mese di aprile è stato particolarmente denso di attività: oltre alle nostre consuete conviviali, tra cui ho piacere di ricordare il caminetto nella magnifica abitazione di Claudio Rossi Barattini, la serata con Italo Cucci e Leo Turrini e l’interclub con il Rotary Sassuolo con Corrado Lavini relatore, si è svolto il premio Ghirlandina, giunto alla 33° edizione, il forum distrettuale Rotary-Rotaract in Accademia, la gita sociale del Club a Berlino e per finire il Giubileo dei Rotariani a Roma con udienza dal Papa.

Il mese di maggio è dedicato dal Rotary International all’ Azione dei Giovani: il nostro Club ha sempre avuto una particolare attenzione per le nuove generazioni, e anche quest’anno non sono mancati gli esempi: vi invito a visitare sul nostro sito gli ultimi progetti con questa finalità (http://rotaryclubmodena.it/?p=4567 ) e tutti quelli realizzati dall’inizio dell’anno (http://rotaryclubmodena.it/?page_id=1006).

Per quanto riguarda le attività in programma, maggio si apre, il 3, con un caminetto che terremo, sperando di incontrare il vostro gradimento, nel porticato interno del Palazzo dei Musei: in tale occasione verrà anche presentato dal nostro pdg Mario Baraldi il progetto distrettuale realizzato dalla Commissione alfabetizzazione, consistente nel restauro di una chitarra del 1800 di proprietà del nostro Museo Civico.

Sabato 7 a Ferrara si terrà l’Assemblea Distrettuale per i dirigenti rotariani dell’anno sociale 2016-2017, che vedrà la squadra di Mario Gambigliani Zoccoli in prima linea, pronta a guidare un’altra annata del nostro Club, facendo così nuovamente girare la ruota rotariana.

Giovedì 12 saremo in interclub con i Club del Gruppo Ghirlandina per il tradizionale Palio degli Aceti dei rotariani, promosso dal Rotary Club Castelvetro di Modena – Terra dei Rangoni, giunto alla settima edizione.

Martedì 17 avremo il piacere di ascoltare uno dei nuovi soci recentemente entrati a far parte del nostro Club, Alessandro Arletti, che ci parlerà della Società Modenese per Esposizioni, Fiere e Corse Cavalli, da lui presieduta.

Infine martedì 24 si terrà la 19° edizione del Premio “La Bonissima”, che il nostro Club destina, ogni anno, ad un artigiano modenese delle arti “minori” che si sia particolarmente distinto nella sua attività.

Un caro saluto a tutti

Eugenio